Comportamento impulsivo - Cause e Sintomi

Definizione

Il comportamento impulsivo si manifesta come la necessità irresistibile di compiere un atto irrazionale e non pianificato, senza valutarne le conseguenze.

L'impulsività può essere espressa con atti autolesivi o aggressività verso se stessi o gli altri. Si riscontra, ad esempio, in comportamenti esagerati di acquisto, alimentazione e attività sessuale, che la persona può mettere in atto per controllare delle emozioni spiacevoli.

Il comportamento impulsivo può essere spia di ADHD (sindrome da deficit di attenzione e iperattività), depressione, disturbo bipolare, schizofrenia, disturbi di personalità (antisociale e borderline) e disordini alimentari (bulimia e binge eating disorder). In alcuni di questi contesti, l'impulsività rappresenta un fattore di rischio per comportamenti suicidari.  

Il comportamento impulsivo può presentarsi anche per effetto di droghe, abuso di alcol ed inalazione di solventi volatili contenuto in vernici, liquidi per la pulizia, colle e adesivi. L'impulsività, inoltre, si riscontra in alcune malattie neurodegenerative e rientra tra i cambiamenti comportamentali che possono persistere dopo una grave lesione cerebrale traumatica.

Possibili Cause* di Comportamento impulsivo

* Il sintomo - Comportamento impulsivo - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Comportamento impulsivo può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.



Ultima modifica dell'articolo: 06/11/2017