Abbuffate

Obesità

Palloncino intragastrico (BIB) contro l'Obesità

Il palloncino intragastrico (BIB) è un trattamento temporaneo che permette di ottenere una perdita di peso senza ricorrere alla chirurgia. Il BIB (Bioenterics Intragastric Balloon) è un dispositivo morbido ed espansibile, che viene inserito nello stomaco del paziente mediante procedura...

Dimagrire

Abbuffate, disturbo da alimentazione incontrollata

Il Disturbo da Alimentazione Incontrollata è un disturbo alimentare di tipo bulimico che si manifesta con episodi di assunzioni ricorrenti e protratte di cibo, associate alla sensazione di perdere il controllo dell'atto del mangiare, ma non seguite da manovre di eliminazione (induzione del...

Disturbi del comportamento alimentare

Binge Eating Disorder - BED

Il Binge Eating Disorder (BED), detto anche disturbo da alimentazione incontrollata, sembra essere il disturbo del comportamento alimentare (DCA) maggiormente diffuso tra i maschi, con una prevalenza stimata al 40%, contro il 10-15% della bulimia nervosa (BN) ed il 5-10% dell’anoressia nervosa...

Dimagrire

Ridurre la Dimensione dello Stomaco senza Chirurgia

Il bizzarro titolo di questo paragrafo sicuramente Vi avrà incuriosito, anche perché parleremo di un'azione da attuare poco nota. La riduzione della dimensione dello stomaco, comporta una ridotta capacità di assunzione di cibo, per ovvie ragioni meccaniche. In chirurgia si effettua il bendaggio...

Dimagrire

Disturbo da alimentazione incontrollata, cura

<

Disturbi del comportamento alimentare

Iperfagia - Cause e Sintomi

L'iperfagia è un aumento dell'appetito, che si traduce nell'ingestione di una quantità di cibo maggiore rispetto alla norma. Questo fenomeno può avere un carattere transitorio o persistente e, talvolta, può manifestarsi in...

Disturbi del comportamento alimentare

Sintomi Disturbo da alimentazione incontrollata

Il disturbo da alimentazione incontrollata, noto anche come binge eating disorder (BED), è un comportamento alimentare atipico, caratterizzato dalla tendenza ad abbuffarsi in risposta a stimoli emotivi. Le caratteristiche cliniche...

Dimagrire

Sopravvivere alle abbuffate

Non vorrei che il titolo vi traesse in inganno. Questo non è un articoletto frivolo da riviste femminili da quattro soldi, nè da sit-com televisiva per casalinghe con crisi della mezz'età. Chi mi conosce e mi segue da tempo in questo sito e in community, sa che amo trattare gli argomenti con...

Dimagrire

Sopravvivere alle abbuffate - quarta parte -

Ora, la soluzione non sta nell'adottare un comportamento, non sta nel cambiare la forma, MA BENSI' NEL MODIFICARE LA SOSTANZA, nell'acquisire una nuova coscienza, DIVENIRE UN NUOVO ESSERE. E' proprio per un errore di impostazione che falliscono metodicamente i buoni propositi. Chi ha una volontà...

Dimagrire

Sopravvivere alle abbuffate - seconda parte -

Cerco di tranquillizzarvi un poco. In genere, il peso preso in due settimane, non è tutto grasso, vi è anche ritenzione di liquidi dovuta all'alto consumo di carboidrati (panettone, oppure castagnole, torte...)e sodio (patate fritte, pop corn, salatini...). E' probabile che 500g del vs. peso...

Dimagrire

Sopravvivere alle abbuffate - terza parte -

Bene, ora che avete ben chiare le linee guida (eventuali domande saranno ben accolte in community), potete discutere con fiducia con il vs. professionista. Stampate questi punti e mostrateglieli, in modo da assicurarvi, qualora ce ne sia bisogno, che siano presi in opportuna considerazione nella...

Abbuffate su Wikipedia italiano

Binge eating disorder su Wikipedia inglese


© 2018 nisin4.info - riproduzione riservata - - Tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Milan S.r.l. - Chi siamo - - - - Cookie Policy - Disclaimer e Note legali - Mappa del Sito Torna ad inizio articolo: Abbuffate - nisin4.info -

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. Leggi il Disclaimer »