Le Ricette di Alice nisin4.info/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Bilancia di precisione
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Matterello o macchina per la pasta
  • Rotellina tagliapasta
  • Pellicola trasparente

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Pasta Fresca Integrale Fatta in Casa è una variante della classica pasta fresca all'uovo. Come tutte le preparazioni fresche, apporta una quantità di energia apparentemente minore rispetto alla pasta secca, ma è anche necessario ricordare che la pasta fresca è in gran parte già idratata e cresce/rende meno in cottura, ragion per cui è necessario utilizzarne grammature superiori. Grazie all'impiego di acqua assieme alle uova, la Pasta Fresca Integrale Fatta in Casa contiene meno colesterolo della ricetta tradizionale; anche le proteine sono leggermente inferiori. I carboidrati complessi risultano ovviamente abbondantissimi, così come pure la fibra alimentare. La Pasta Fresca Integrale Fatta in Casa è più indicata nella dieta contro la stipsi e contro l'ipercolesterolemia rispetto alla classica pasta fresca all'uovo. La porzione media varia in base al condimento, ma oscilla verosimilmente dai 90 ai 130g (220-315kcal).



Valore energetico: 244 Kcal
Carboidrati: 47.30 g

Proteine: 10.90 g

Grassi: 2.50 g
  di cui saturi: 0.80 g
di cui monoinsaturi: 0.90 g
di cui polinsaturi: 0.80 g
Colesterolo: 68.60 g
Fibre: 7.20 g

Pasta Fresca Integrale Fatta in Casa

Categoria: Primi piatti / Ricette Funzionali / Ricette per Vegetariani / Ricette per Diabetici / Ricette dietetiche Light
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti + il tempo di cottura
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

Nota bene: per preparare la pasta integrale si seguirà il metodo applicato per la preparazione della pasta fresca all'uovo. Ciò che cambia è la scelta degli ingredienti. Per ridurre la quota di colesterolo totale, abbiamo utilizzato solo un uovo ed abbiamo facilitato la lavorazione aggiungendo acqua.

  1. In una ciotola capiente, mischiare tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina integrale, la semola rimacinata di grano duro e la crusca di avena.
  2. Sgusciare un uovo ed aggiungerlo al mix di farine insieme all'acqua. Impastare accuratamente e a lungo, prima nella ciotola e poi sulla spianatoia: si dovrà ottenere un impasto compatto, liscio ma non troppo sodo. Se necessario, aggiungere ancora farina integrale.
  3. Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente per evitare la formazione della crosticina superficiale, dunque lasciar riposare l'impasto per 30 minuti. Il riposo è importante per facilitare la successiva stesura della pasta.
  4. Stendere la pasta con il matterello oppure con l'apposita macchinetta per pasta, fino ad ottenere uno sfoglio non troppo sottile. La pasta può essere tagliata a piacere: spaghetti, lasagnette, taglierini, pappardelle, farfalle ecc..

Il consiglio OK
In questa videoricetta, suggeriamo di ricavare un formato di pasta tipo farfalle.
Per ottenere le farfalle di pasta, tagliare la sfoglia in rettangoli dalle dimensioni approssimative di 3X2 cm. Stringere ogni rettangolo tra il pollice e l'indice di una mano per ottenere una sorta di papillon. La pasta non dev'essere troppo asciutta e secca altrimenti i lembi non aderiscono e non è possibile ottenere il formato di pasta tipo farfalle.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Visto che non è poi così difficile preparare la pasta integrale con le nostre mani? Questo formato poi è particolarmente invitante, trovate anche voi? Allora non perdetevi la mia prossima ricetta: le farfalle integrali con i peperoni!